venerdì 13 dicembre 2019

Sfizi da ragazzi

Bocconcini dolci, pieni di energia. Facili, facili e ottimi non solo a merenda. Possono essere utili se avanzano pezzi di cioccolato.  Ho comperato del muesli (ricco di uvetta, pezzetti di albicocche secche e noci), l'ho sommerso di cioccolato al latte sciolto in pentola e ho cosparso il tutto con nocciolame vario. Ho poi messo il muesli su carta forno in modo da ottenere un rettangolo. L'ho fatto indurire in frigorifero e poi l'ho ritagliato. Da ragazzi sì ma pure da adulti!

giovedì 12 dicembre 2019

Zuppetta squisita con gli avanzi

La settimana non é strepitosa: piove, fa freddo. E con questo tempo, a tavola, un bel piatto caldo non ci sta male. Avevo un avanzo di pollo arrosto, un avanzo di carne salata, un avanzo di cima di rapa lessa e un mazzetto di cavolo nero. Insaporiti in olio, burro e aglio le verdure, ho tritato bene le carni, ho riunito tutti questi ingredienti e li ho tuffati in un brodo caldo. Un po' di parmigiano e un primo squisito era pronto.

martedì 3 dicembre 2019

Quasi una zuppa inglese (anzi meglio)


Chi ama i dolci al cucchiaio, adorerà questo.
Occorrente per sei o più persone:
1 l latte intero
4 rossi d'uovo
80 g farina
100 g zucchero fine
70 g cacao amaro
circa 15 savoiardi
1 bicchiere di Alkermes
caffé zuccherato
3 manciatine di mandorle tostate e triturate
panna montata eventuale
Si montano tuorli e zucchero molto bene. Poi si unisce la farina setacciandola. Quindi si versa sul latte riscaldato. Si amalgama bene e si mette a fuoco dolce, mescolando la crema fino a che non sia densa (ci ho messo quasi mezz'ora!). Poi, la si divide in due parti e una la si colora con il cacao, setacciato.
Si copre il fondo di una bella ciotola trasparente con la metà savoiardi che si bagnano con il caffé. Si cosparge di metà mandorle e si versa la crema bianca. Altri savoiardi che si bagneranno con l'Alkermes e sopra il resto delle mandorle e la crema al cioccolato. Io, che mi vendo per la panna montata, l'ho messa sopra, a reticolato. E sono inorridita quando una mia amica ospite ha chiesto il dolce ma senza la panna!


giovedì 28 novembre 2019

Teglia ai fagiolini alla ligure

Quanto mi piacciono le teglie di verdure al forno! Forse anche per un ricordo infantile. Quando, a Fabriano,vedevo le donne che se ne partivano per il forno pubblico con quelle che chiamavano stanate piene di pomodori, melanzane o peperoni farciti e altro ben di Dio. Questa mia "stanata" (non é italiana la parola, forse solo marchigiana) é alla ligure, quindi profuma di maggiorana! E' facile e gustosa. Come primo o addirittura come piatto unico.
Per 4 persone occorrono:
3 hg fagiolini verdi lessati e tritati
3 patate medie lessate e passate
2 uova piccole
30 h parmigiano
40 g taleggio
maggiorana, sale, pepe
Si mescolano bene gli ingredienti, si unge una teglia e si inforna per i tradizionali 45 minuti a 180°.

sabato 23 novembre 2019

Peperoni farciti

Chi lo dice che i peperoni sono pesanti? A renderli poco digeribili, a volte e non per tutti, é la loro pellicina. Che nel caso di peperoni farciti é inevitabile. Ma io trovo che siano così buoni che quello dell'eventuale pesantezza sia un problema da scordare. Questi sono peperoni al forno che dopo aver cotto a 180° per mezz'ora circa, oliati e salati q.b., sono stati riempiti di una ratatouille di zucchine, melanzane, pomodorini e pinoli già spadellati dieci minuti. Se contemporaneamente in forno avrete cotto patatine a tocchetti, il piatto può diventare un buon secondo vegetariano.

domenica 17 novembre 2019

Il mitico consommé

Col freddo é un comfort food per eccellenza. Alla mia veneranda età, confesso di non averlo mai fatto prima. L'ho sperimentato di recente ed é stato un successone.
Che ci vuole per fare un consommé per sei persone?
mezzo chilo di carne trita magra
2 hg carote
altrettanta cipolla
sedano 2 bei gambi
5 albumi
alloro, chiodo garofano
50 g Marsala secco
2 l e mezzo di buon brodo.
Si lavano e tagliano a pezzetti le verdure e si mescolano alla trita (io ho sbagliato ad usarne una un pochino grassa) e agli albumi. Parentesi: oggi si trovano confezioni di albumi pronti all'uso.  Versare il tutto nel brodo caldo. Mescolare bene, far tornare il bollore, aggiungere alloro e chiodo, abbassare il fuoco al minimo, incoperchiare e lasciare cuocere per due ore. Fare raffreddare, filtrare e aggiungere il Marsala (c'é chi  usa lo Sherry). Scaldare bene e servire. Favoloso.

domenica 10 novembre 2019

Torta di albumi e cioccolato

Qui vengono utili gli albumi che ora si trovano al supermarket o quelli avanzati dopo avere fatto una bella maionese abbondante. E' un dolce simpatico che "addobbato" con fantasia può diventare un elegante fine pasto. Io ho usato la forma a cupoletta ma in genere si usa una normale teglia tonda.
Per 6-8 persone occorrono:
6 albumi
60 g fecola
60 g farina
50 g cioccolato fondente
50 g burro
100 g zucchero
una bustina di lievito
sale, zucchero semolato o al velo, altro per decorare
Si fa sciogliere il cioccolato, si unisce il burro. Si montano le chiare col sale e si unisce lo zucchero. Si frulla ancora per incorporare farina, fecola e lievito. Si unisce tutto e si inforna. Per un'ora a 170°. Si sforma, si zucchera e si decora. Io ho voluto rallegrare la mia cupoletta con fette di caco mela.