venerdì 18 agosto 2017

Tarte coi goji freschi

Mi hanno intrigato i goji freschi che finora non avevo mai visto. Li ho comperati e assaggiati: dolci, dolci, squisiti. E ci ho fatto questa tarte.
Per sei-otto persone ci vogliono:
1 rotolo di pasta frolla
350 g cioccolato fondente
50 g panna fresca
una vaschetta di goji freschi
Il procedimento é elementare: si fa cuocere da sola la "crosta" e poi la si riempie di cioccolato fuso nella panna. Ai goji con cui l'ho poi ricoperta non ho tolto il picciolo perchè mi piaceva il verde. Certo, poi a tavola occorre sputarlo, il che é imbarazzante...

sabato 12 agosto 2017

L'insalata di tonno

Fresca e appetitosa. Veloce e sana. Piatto unico o parte integrante di un ricco buffet. Magari la sera di Ferragosto? Dunque, quel che serve: fettine di patate lesse a fare da lettuccio, tonno all'olio sminuzzato, cipolla di Tropea a fettine, pomodori maturi ma sodi a pezzi e senza semi, capperi e qualche fogliolina di rucola. Le patate saranno state salate un pochino e il resto delle verdure condite con un buon olio e sale prima di assemblare il piatto.

sabato 5 agosto 2017

Stupenda la sorbettiera Ariete!

L'ho vista in uso da una nipotina e me ne sono innamorata. Il mio negoziante (che non l'aveva) me la sconsiglia vivamente, affermando che si tratta di un...catorcio. Io mi incaponisco e ordino in rete il Sorbet Maker Ariete. Non mi son sbagliata: fa dei sorbetti-mousse squisiti.
Basta congelare della frutta a pezzetti (io ho fatto l'esperimento con quelle macedonie pronte in vaschetta che si trovano al super) e poi sistemarli dentro un apposito canalino della sorbettiera. Si schiaccia un pulsante e una ruota dentata li frantuma fino a farli diventare una crema o mousse gelata. La foto mostra bene il risultato. Strepitoso! Il consiglio: la frutta deve essere congelata ma non troppo.

giovedì 27 luglio 2017

Spaghi mediterranei

Sa d'estate questo primo che va benone anche freddo. Spaghi o sedani o quello che si ha va anche benone come pasta. Il condimento é fatto da pomodori secchi sott'olio (io ne ho usati 5), basilico (otto foglie), la scoza grattugiata di limone (uno) e di arancia (una), tutto tritatissimo più un cucchiaio di farina di mandorle, un pizzico di peperoncino e olio evo quanto basta. Le mie dosi sono per due persone. Se si servisse caldo, a questo primo occorrerebbe parmigiano. Io, però, prediligo la versione estiva.

giovedì 20 luglio 2017

Insalata di riso esotica

Ho fatto un esperimento che non é venuto male, anzi. Quindi, ve lo propongo. Ho lessato del riso (4 pugni) per insalate in acqua e latte di cocco in parti uguali più un cucchiaio raso di curry. Ho rosolato in un filo di burro dei filetti di carote, zuccherandoli un pochino alla fine. Intanto, avevo messo dell'uva secca di Smirne a bagno nel latte di cocco. Poi, ho tagliato gli acini a metà. Ho quindi assemblato tutto e messo in una formina in frigorifero. Al momento di servire, una bella spruzzata di succo di limone. E' piacevole la mia insalata esotica, un po' ...avventurosa ma può piacere. Decisamente.

martedì 18 luglio 2017

Il coniglio alla maltese

Meglio non essere conigli se si vive a Malta: si finisce in padella in cento modi. Questo é uno, assai appetitoso. E molto semplice.  Si deve sommergere il coniglio, meglio se a pezzi, nel vino rosso per una notte. Poi, in un po' di olio con uno spicchio di aglio, si fanno bene rosolare i vari pezzi sgocciolati. Dopo un quarto d'ora circa, si versa in padella il vino e, qui sta il segreto maltese, si spolvera abbondantemente con un mix di spezie che in loco si trovano ovunque ma si può anche preparare.
Occorre pestare finemente:
alloro secco
cannella
chiodo di garofano
pepe nero
anice
noce moscata
cipolla in polvere
Le dosi? Mah. Ragionevoli, a seconda dei gusti. Ed eccovi altre foto di Malta (oltre al mix di spezie, Medina, La Valletta e la chiesa di S. Giovanni).



sabato 15 luglio 2017

Coppa ribes e cioccolato bianco

Un signor dessert. Per il quale (tre porzioni), occorrono:
100 g cioccolato bianco (o nero)
80 g ribes rossi
3 piccole uova
1 cucchiaino di zucchero a velo
20 g burro
Si comincia a far sciogliere con il burro il cioccolato. Nel frattempo si montano a neve le chiare.
Si passano i ribes (tranne quelli per decorare) e si aggiunge lo zucchero. Appena il cioccolato é tiepido si uniscono i rossi, poi la purea di frutta e poi le chiare a neve. Si riempiono coppe o bicchieri e si mette in frigorifero per qualche ora. Quindi, si decora e si offre. Goloso é goloso. Ingrassante? Pochissimo!