sabato 15 dicembre 2012

Antipastino stella di Natale

Udite, udite! Questa tartelletta ha entusiasmato mamma che in genere critica e basta. E il maritino ne ha chiesta una seconda! E si é mangiato pure il "cappello" (uno ne avevo fatto, di prova). Da non credere.. Il ripieno é quasi un classico: spinaci, salsiccia sbriciolata, ricotta, grana e noci. La pasta quasi pure: per 4 porzioni (+ un cappellino decorativo) si impastano 200 g di farina con 100 g di burro, acqua e un po' di sale. Si fa riposare in frigo il panetto, poi si stende nelle formine e si cuoce in bianco per un quarto a 220°. Poi si riempiono le formine e di nuovo si inforna a 180° per un altro quarto d'ora. Fatto e finito. E mangiato con gusto.

2 commenti:

  1. Questa tartelletta è troppo carina ed il cappello molto decorativo.Il ripieno è gustoso, non mi resta che dirti "bravissima"!Curiosità:la stellina l'hai fatta a mano?Baci.

    RispondiElimina
  2. Molto graziosa
    Buone Feste :)
    ciao

    RispondiElimina