lunedì 31 dicembre 2012

La mia Pavlova, molto speciale

Molto scenoso, molto pannoso ma molto adatto alle cene di festa di questo periodo. E non si tratta di sole meringhe, panna montata e qualche ciliegina Fabbri... Il segreto sta nel vino di visciole. Che ho trovato nelle mia Marche e di cui ho aggiunto un bel bicchierino mentre montavo chiare e zucchero per fare le meringhe. Ne ho fatta una ovale lunga che sta alla base del dolce e altre tonde, come si vedono in foto. Le meringhe le avevo fatte una settimana fa e all'ultimo ho montato la panna e composto il dolce. Questo vinello sa proprio di ciliegia e quindi dà un saporino particolare alle meringhe. Devo dire che é piaciuto a tutti quanti. Chi non sapesse fare le meringhe (cosa facilissima) vada nel mio cerca e digiti "meringhe"... Il prossimo anno imparerò a inserire i link. Chissà, forse ci riuscirò.

3 commenti:

  1. Spettacolare, decisamente! Auguri per una bella fine d'anno ed un 2013 pieno di felicità!
    P.S. Ce la farai, ce la farai... a mettere i link! Te lo riassumo, avendo anch'io blogger. Quando scrivi il post selezioni le parole in cui vuoi venga inserito il link (es. meringhe) e poi clicci in alto (suppergiù sotto alla parola "pubblica") su "inserisci link". Quindi, nel quadratino che si apre, inserisci la pagina di cui vuoi copiare, appunto, il link, in questo caso http://spadellando-cristi.blogspot.it/2010/09/le-mie-meringhe-rosa.html

    RispondiElimina
  2. Questa torta è veraemnte goduriosa! Ottima per finire l'anno in bellezza! Ricambiamo di cuore gli auguri e Magali ti ringrazia per l'onore di menzionarla per prima. Auguri anche da mio marito, che, come sai, mi chiede sempre tue notizie, baciotti e ... arrivederci all'anno prossimo

    RispondiElimina
  3. vado a cercare la ricetta dei biscottini!

    RispondiElimina