sabato 12 maggio 2012

Mele, quasi un flan

Sempre per la serie "Mele, che passione!" Questo non é un dessert da ospiti ma una tortina che ha vinto i titoli di Miss Modestia e Miss Semplicità (dati da me medesima, ovviamente) e che, sono sicura, troverà fans tra i più golosi. Per sei persone si sbucciano 6-7 mele, si sbattono due uova con quattro cucchiai di zucchero o di fruttosio, si uniscono 130 g di farina (ne esiste un tipo "che non fa grumi") e si frulla assieme a lievito secco (mezza bustina) e un bel bicchiere di latte. Poi si unge una teglietta (al posto del burro, io uso l'olio di mandorle, più pratico) e si fanno strati di fette di mela spolverizzando ciascuno con cannella e grattata di limone. Poi si versa il frullato, si zucchera la superficie e si inforna. A 200° per mezz'ora circa. Dentro (o attorno, al momento di servire) ci possono stare canditi, uvetta o cranberries (che io avevo da finire). Buona, buona davvero.

2 commenti:

  1. I dolci con le mele mi piacciono molto e questa tua ricetta è molto sfiziosa! Buona settimana!

    RispondiElimina