martedì 22 marzo 2011

Rana pescatrice in padella


















A testa occorrono:
un trancio di pescatrice
due piccole patate
quattro pomodorini
olio, aglio, sale, pepe, rosmarino, origano

Ho lessato brevemente il pesce in acqua salata e poi l'ho pulito togliendo la grossa lisca e quel po' di pellaccia. Ho rosolato i pomodorini con olio e aglio. Ho spadellato le patate a fette con olio e rosmarino. Ho riunito tutto, tolto l'aglio e ho spolverato di sale, pepe e origano. Al mio maritino non è piaciuto affatto (mi dà sempre grandi soddisfazioni!). Agli amici a cena deve essere piaciuta la pescatrice così poiché non ne è avanzata neppure una briciola.

4 commenti:

  1. Non mangio spesso il pesce, ma la rana pescatrice è buonissima! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. magali è un po' offesa, perchè non l'hai invitata ad assaggiare questa delizia, che dalla foto sembra davvero invitante! Baciotti Helga e Magali

    RispondiElimina
  3. deve esser stata deliziosa ^_^

    RispondiElimina
  4. deve esser stata deliziosa ^_^

    RispondiElimina